Menu

Progetto Arco di Giano

L'Arco di Giano, anche conosciuto come Arco di Costantino, è un arco quadrifronte che si trova nel Foro Boario, proprio sopra la Cloaca Massima, alle pendici del monte Palatino. E' una struttura imponente costruita con blocchi di marmo con quattro pilastri che sorreggono una volta a crocera e due file di nicchie su ogni lato anticamente occupate da statue. Nel 2014 si è redatto un progetto di intervento dell’Arco, partecipando al concorso per il World Monuments Watch 2016, partendo dallo studio degli interventi realizzati sul monumento durante gli anni. Con l’occasione si è anche approfondita l'analisi delle varie fasi di trasformazione dell’Arco e della demolizione del piano più alto, avvenuta intorno al 1827, forse perchè impropriamente creduto medievale. Il restauro dell’Arco, dopo aver vinto il World Monuments Watch 2016, è stato inserito nei programmi di finanziamento del World Monuments Fund con cui ha potuto iniziare nel 2016, grazie a fondi Amex, in parallelo con i fondi della Soprintendenza Speciale ai Beni Archeologici di Roma, il restauro delle superfici architettoniche esterne di parte del prospetto ovest, il rilievo del monumento e lo studio della copertura e delle struttura architettonica (vedi sezione "Materiali lapidei e stucchi"). Il restauro è in corso. ( Foto di E.Fontolan )
Arco di Giano - Roma

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo utilizzate. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già state impostate.

  Accetto i coockie di questo sito